Catechesi

 

Chi è il catechista?

Il catechista è un testimone ed educatore; è chiamato a rendere esplicita l’esperienza di Cristo. Egli s’ impegna a portare un insegnamento vivo con la parola e la testimonianza.

FEDE – SPERANZA – CARITA’ sono le caratteristiche del catechista, che parla a nome della comunità.

I catechisti della parrocchia già da due anni s’ impegnano nel programma

EFFATA’ dell’ iniziazione cristiana. Per iniziazione cristiana si intende l’introduzione nel mistero di Cristo e della Chiesa soprattutto attraverso i sacramenti del Battesimo, Cresima ed Eucaristia.

EFFATA’ = apriti, la parola che Gesù rivolge al sordomuto di Sidone, è lo strumento che la Chiesa offre ai catechisti ed educatori per condurre per mano il popolo di Dio a divenire cristiano o a prendere coscienza dell’ esserlo nella proposta della nuova evangelizzazione cristiana.

Esso coinvolge la famiglia in una dinamica di trasmissione di fede principalmente ai propri figli insieme con tutta la comunità parrocchiale.

Preghiamo Dio perché possa illuminare e sostenere i catechisti in questo compito delicato e impegnativo.

MC 7,31-37

Di ritorno dalla regione di Tiro, passò per Sidone, dirigendosi verso il mare di Galilea in pieno territorio della Decàpoli. E gli condussero un sordomuto, pregandolo di imporgli la mano. E portandolo in disparte lontano dalla folla, gli pose le dita negli orecchi e con la saliva gli toccò la lingua; guardando quindi verso il cielo, emise un sospiro e disse: «Effatà» cioè: «Apriti!».  E subito gli si aprirono gli orecchi, si sciolse il nodo della sua lingua e parlava correttamente. E comandò loro di non dirlo a nessuno. Ma più egli lo raccomandava, più essi ne parlavano e, pieni di stupore, dicevano: «Ha fatto bene ogni cosa; fa udire i sordi e fa parlare i muti!».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *